Crea sito

Alici fritte

Un piatto semplice semplice che mi ricorda l’infanzia e del quale sono ghiottissimo, le alici fritte!

Partiamo dal presupposto che amo le alici in ogni loro forma e ricetta, ma alle alici fritte non so resistere.

Ingredienti:

  • alici freschissime
  • farina
  • olio di semi di arachide per la frittura
  • sale
  • limone

Preparazione:

Per prima cosa pulite le alici, apritele a libro e sciacquatele sotto l’acqua corrente, fatele scolare.

In un piatto mettete la farina ed infarinate le alici, togliete la farina in eccesso e friggetele in abbondante olio caldo. Se non avete un termometro a sonda, per capire quando l’olio è caldo  potete immergere uno spiedino di legno, quando dalla punta si libereranno delle bollicine significa che l’olio è pronto per la frittura. Cercate di non sporcarlo troppo con la farina in eccesso che altrimenti si poserà sul fondo tendendo a bruciarsi e a rilasciare all’olio un sapore amarognolo. L’olio inoltre non deve mai raggiungere il punto di fumo per evitare la formazione della acroleina una sostanza tossica e dannoso per il nostro corpo (già il fritto lo mette a dura prova….).

Mettete le alici fritte su carta assorbente, salate  e spruzzare con del limone.

L’aggiunta del succo del limone tende però ad ammorbidire la frittura, per evitare ciò potete grattugiare sul fritto la scorza del limone.

Mangiare assolutamente calde. Sarà difficile riuscire a portarne qualcuna a tavola 😉

Tags:, , ,

2 risposte a “Alici fritte”

  1. 29 febbraio 2012 a 15:18 #

    E’ un pochino di tempo che non le faccio…assolutamente le preferisco fritte questo è certo.

    • ribbincucina
      29 febbraio 2012 a 15:40 #

      mio personalissimo parere, alici fresche fritte e un bel bicchiere di vino bianco ghiacciato. Il top!

Lascia un commento

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: