Byron – un ottimo hamburger a Londra

Ecco finalmente un post sul mio ultimo viaggio a Londra. Sebbene viaggiassi con le mie piccole, sono riuscito ad accontentare il mio lato da foodblogger per pranzare da Byron – Proper Hamburger. Prima di partire mi sono documentato per bene su cosa e dove mangiare cercando di individuare posti che potevano soddisfare tutta la truppa. Viaggiando con bambini, ho pensato che uno dei pasti poteva essere a base di hamburger, ma non quello delle solite catene di fast food ma qualcosa di più genuino e caratteristico. Ho così iniziato una dettagliata ricerca sul web fino ad imbattermi appunto nel Byron, a detta di molti il miglior hamburger di Londra. Io non posso dire se effettivamente sia il migliore non avendo avuto modo di provarne altri, posso solo dirvi che ne vale decisamente la pena!byron-un-rafano-sul-divano

 byron-un-rafano-sul-divano

Iniziamo subito con il dire che si tratta di una catena 36 negozi solo a Londra, quindi in qualsiasi parte della città vi troviate ne avrete sempre uno nelle vicinanze :-). Noi siamo stati in quello di Gloucester Road che dista 5 minuti a piedi dal Museo di Storia Naturale.

L’ambiente è American style per ricordare un le origini. Tutto ebbe infatti inizio quando Tom Byng si accorse che nel 2007 a Londra non ci fossero ristoranti che proponevano hamburger come quelli che per 4 anni aveva mangiato in America al Silver Top nel centro di Providence (Rhode Island), cosa avevano di tanto particolare? Erano semplici, gustosi, un po’ disordinati, ma fatti con carne di ottima qualità e senza troppi fronzoli, giusto qualche foglia di lattuga, pomodoro, cipolla rossa, e magari una fetta di formaggio o pancetta. Un confort food decisamente soddisfacente nella sua semplicità.

Il menu prevede ovviamente diversi tipi di hamburger (meno di una decina) in linea con la loro filosofia: l’hamburger deve essere buono e semplice! Qualche fritto per accompagnamento, delle insalate e alcuni dessert. Ottima l’offerta del menu “kids” che comprende un hamburger, un dessert (spettacolare il chocolate brownie) e bibita ed ovviamente a disposizione per i piccoli tovagliette da colorare e colori a disposizione su ogni tavolo.

byron-un-rafano-sul-divano

Io ho scelto un CHEESE, composto da hamburger di manzo scozzese, lattuga, pomodoro, cipolla rossa cruda, maionese e la possibilità di scegliere tra 5 tipi di formaggio (Cheddar stagionato, American, Monterey Jack, Blue Cheese e Emmenthal), io ho optato per il blue cheese. Un plus al cetriolo sottoaceto servito a parte fuori dal panino che vi evita, nel caso non vi piacesse, di “addentrarvi” nel panino per la rimozione con il rischio di far crollare tutto!

Al tavolo trovate anche ottime salse per arricchire ulteriormente il vostro panino.

byron-un-rafano-sul-divano

La carne viene generalmente servita con cottura media ma i camerieri (gentilissimi e sempre sorridenti) vi chiederanno comunque il vostro grado di cottura preferito.

Il giudizio finale è più che positivo, il pane è fresco, morbido e croccante e ben accompagna la ottima farcitura, equilibrata nei sapori e con una carne succosa e saporita.

Avendo una fame da lupi mi sono concesso anche degli onion ring di cui vado pazzo, frittura croccante ed asciutta, cipolla dolce, perfetti! tant’è che li hanno apprezzati anche i bimbi.

byron-un-rafano-sul-divano

La fame (e la gola) erano tanti e quindi ho ordinato anche un CLASSIC ottimo come il primo.

Per quanto riguarda i drinks, possibilità di scegliere tra alcune birre che vi verranno servite esclusivamente in lattina, secondo loro è il modo migliore per mantenerne intatte qualità e sapori, vino e bibite analcoliche.

byron-un-rafano-sul-divano

In conclusione, se passate per Londra cercate un Byron e …. enjoy!

Tags:, , ,

Nessun commento.

Lascia un commento

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: