Crea sito

Ciak si Cucina – il resoconto della puntata FISH

Oggi vi racconto la bella esperienza vissuta grazie a Deacomunicazione Eventi con il nuovo concorso “Ciak si Cucina“, il cui premio finale è una borsa di studio presso la Italian Genius Academy. Cornice della puntata a tema Fish la fantastica location dell'”Hosteria del Mare” di Piazza Ragusa, a Roma, bellissimo ristorante la cui cucina è guidata dal simpatico e bravo Chef Simone Cavalagli e dalla sua brigata. La puntata mi ha visto concorrere contro Nane Cantatore, un osso duro per dirla in gergo sportivo.

La conduttrice Emy con lo Chef Simone e il suo socio La conduttrice Emy tra lo Chef Simone e il suo socio

A condurre la serata una brillantissima Emy che ci ha accolto e condotto in questa bellissima gara. Dopo la scelta dal menu del piatto da preparare ci siamo spostati in cucina dove lo Chef ci ha messo a disposizione il suo “regno” per riprodurre il piatto da noi scelto per la realizzazione del video della puntata.

Poi ancora l’intervista doppia e via con la preparazione del servizio, sotto la guida dello Chef di casa abbiamo partecipato alla preparazione del servizio per gli ospiti della serata che ha fatto registrare il “SOLD OUT”.

300924_504839896236101_706004955_n

La severa e competente giuria, composta da Massimiliano Salemme (Presidente di Giuria) direttore di Italian Genius Academy, Arianna Perazzini, responsabile amministrativa dell’Accademia stessa, nonché la foodblogger Silvia di “Acqua e Farina” affiancati da personaggi provenienti dal mondo cinematografico come Francesca Cardinale, ha avuto un compito non facile ed alla fine ha decretato vincitore il piatto a me assegnato il

CROCCANTE DI CROSTACEI con VERDURINE SALTATE servito con INSALATINA di SONGINO, PESCHE e SALSA MALESE

(ricetta dello Chef Simone Cavalagli)

Ingredienti:

per l’impasto

  • acqua
  • farina
  • strutto

per il ripieno

  • gamberi rossi di mazara
  • cipollotto
  • zucchine
  • carote
  • olio di sesamo
  • salsa di soia
  • succo di lime

Preparazione:

Per prima cosa si prepara l’impasto (che sarà utilizzato per realizzare il raviolo) impastando insieme l’acqua, la farina e lo strutto.

Per il ripieno si salta in padella il cipollotto con un filo di olio, quando è appassito si aggiungono le zucchine e le carote tagliate a juliene. Si aggiunge qualche goccia di olio di sesamo e la salsa di soia. Si fanno saltare velocemente le verdure in modo da farle rimanere croccanti e si aggiungono i gamberi tagliati e una spruzzata di lime. Si toglie dal fuoco e si tiene da parte.

A questo punto si preparano dei ravioli che friggeremo per qualche minuto in abbondante olio di semi di arachidi, appena raggiungo un bel colore nocciola chiara sono pronti.

Li serviamo con un insalata di songino e pesche e la fantastica salsa malese, una salsa creata dallo chef Simone che ricorda molto i sapori orientali, ingredienti segreti sapientemente miscelati per creare questa fantastica salsa che ben si adatta ad accompagnare piatti di pesce ma anche di carne, veramente una gran bella creazione

Immagine 223

La serata ha visto come partner beverage la cantina Feudo Antico che ha come abbinamento il Tullum DOC Pecorino e il Tullum DOC Passerina.

E questo è il video della serata.

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=6PNFtHrtdco” /]

 

Tags:, , , , ,

Nessun commento.

Lascia un commento

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: