Crea sito

Gnocchi di patate viola

Gli gnocchi di patate viola sono un piatto semplice ma molto scenico, per la realizzazione si utilizzano le patate “vitelotte”. Si tratta di una  una specie antica e rara di patata dalla buccia e polpa viola. Originaria dell’ America meridionale, nel territorio compreso fra il Perù e il Cile, ha la buccia spessa e la polpa interna viola ed ha un sapore molto simile a quello della castagna e della nocciola. Così come i mirtilli, le patate viola sono ricchissime di antiossidanti: perciò aiutano a ridurre l’invecchiamento e combattono i radicali liberi.

Qui trovate anche la video ricetta

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di patate vitelotte (io ho utilizzato quelle di Antonio Ruggiero)
  • 150 gr. di farina di grano tenero
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • burro
  • nocciole
  • pistilli di zafferano

Preparazione:

Bollire le patate in acqua salata, una volta cotte rimuovere la buccia e schiacciatele. Disporre la purea di patate viola su una spianatoia ed aggiungere la farina di grano tenero, impastare e se necessario aggiungere un goccio di acqua fino ad ottenere un impasto elastico.

Ricavare dall’impasto dei lunghi cilindri dello spessore di un mignolo e poi con un coltello ricavare dei cilindri. Create delle piccole scanalature sugli gnocchi facendoli scorrere sui rebbi di una forchetta.
Immagine 113    Immagine 112

Cuocere gli gnocchi in acqua salata e condirli con del burro fuso aromatizzato con foglie di salvia.

Impiattare e guarnire con granella di nocciole e pistilli di zafferano.

Immagine 116

 

Tags:, , ,

2 risposte a “Gnocchi di patate viola”

  1. 5 marzo 2013 a 10:23 #

    Complimenti per la tua ricetta!
    Noi produciamo le Vitelotte nei nostri terreni di Grotte di Castro. Le abbiamo chiamate Lady Viola.
    Sulla nostra pagina Facebook (facebook.com/madecogrottedicastro) puoi trovare tante ricette realizzate da noi e dai nostri amici food-blogger.
    Abbiamo anche le patate Delizia Blu, simili alle Vitelotte per la presenza degli antociani ma dalla forma più regolare.
    Pubblicheremo anche la tua ricetta 🙂
    Ti aspettiamo sulla nostra pagina!

    • unrafanosuldivano
      6 marzo 2013 a 12:25 #

      Grazie mille, sono contento che la ricetta sia piaciuta, non mancherò di venire a farvi visita 😉

Lascia un commento

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: