Crea sito

Sgombro VS Sgombro

Lo sgombro, conosciuto anche come maccarello o lacerto, vive in branchi ed è diffuso in tutto il Mediterraneo, nel Mare del Nord e nell’Atlantico settentrionale.

Dal punto di vista nutrizionale lo sgombro è un alimento a dir poco eccezionale (Valori nutrizionali). Come tutte le altre specie appartenenti alla famiglia del pesce azzurro, anche lo sgombro è particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi. Oltre a proteggere dalle malattie cardiovascolari, l’abbondante presenza di grassi “buoni” conferisce alle carni un sapore caratteristico, deciso e gustoso. Lo sgombro è anche ricco di proteine facilmente digeribili ed ha un apporto calorico modesto.

Questo piatto consiste nel servire lo sgombro in due modi diversi, una tartare con finocchio ed arancio e la seconda variante è con pomodorini e rosmarino.

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 sgombri freschi
  • 1 finocchio
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • pomodorini datterino
  • rosmarino
  • sale
  • olio EVO

Preparazione:

Per prima sfilettiamo gli sgombri ed eliminiamo eventuali spine.

Ora passiamo a preparare la tartare di sgombro, prendiamo 4 degli 8 filetti e tagliamolo a punta di coltello. Mettere la tartare di sgombro in una ciotola e condire con il succo di mezzo arancio, il succo di un limone, aggiustare di sale ed irrorare con olio EVO. Coprire con una pellicola e mettere in frigo.

Dopo un paio di ore tiriamo fuori dal frigo la tartare, sgoccioliamola per bene e passiamola velocemente in una padella calda. Nel frattempo mondiamo il finocchio e condiamolo con sale, olio EVO e cubetti del mezzo arancio rimasto. Uniamo la tartare di sgombro calda all’insalata di finocchi e arancio.

In una padella facciamo saltare i pomodorini con gli aghi sminuzzati di un rametto di rosmarino, adagiamo i filetti di sgombro e facciamo cuocere per qualche minuto girandoli ogni tanto.

Procediamo ora ad impiattare, con l’aiuto di un coppapasta mettiamo in un angolo del  piatto la tartare di sgombro con finocchi e arancia. Nell’altro angolo mettiamo delle fettine di baguette tostate ed adagiamoci sopra due filetti di sgombro con i pomodorini.

Questo è il risultato

 Io ci ho abbinato un Alghero Rosè Sella&Mosca.

Tags:, , , ,

2 risposte a “Sgombro VS Sgombro”

  1. 13 marzo 2012 a 18:40 #

    Caro ribbincucina il tuo blog mi piace, sperando di fare cosa gradita, ti ho lasciato un regalino sul mio, lo trovi qui:
    http://blog.giallozafferano.it/kissthecook/una-gradita-sorpresa/
    un affettuoso saluto e spero tu voglia continuare con questa simpatica iniziativa,ciao.

  2. 24 febbraio 2012 a 14:58 #

    Bellissima questa ricetta! profumata e saporita! adoro il pesce azzurro e come hai ben detto fa anche bene! grazie Roberto!

Lascia un commento

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: