Patè di fegatini di pollo in panure di pistacchi

Questo è il patè di fegatini di pollo alla mia maniera dove l’amarezza del fegato viene mitigata dal dolciastro dell’uvetta fatta rinvenire in un liquore dolciastro.

Ingredienti per 6 persone:

  • 400 gr. di fegatini di pollo
  • una foglia di alloro
  • mezza cipolla rossa
  • brandy
  • mandarinetto (o analogo liquore dolciastro)
  • una manciata di uvetta
  • 50 gr. di granella di pistacchi non salati
  • 80 gr. di burro

Preparazione:

Pulire bene i fegatini eliminando eventuali parti grasse o dure, tagliarli a pezzettini e metterli in padella insieme alla cipolla tritata (tutto a freddo) ed alla foglia di alloro. Appena la padella ha preso calore sfumare prima con il mandarinetto, aggiungere l’uvetta fatta rinvenire nel mandarinetto e sfumare con il brandy. Portare a cottura per circa 4 minuti. Se necessario aggiungere un pochino di acqua qualora il composto tendesse ad asciugarsi troppo.

Togliere dal fuoco ed aggiustare la sapidità, eliminare la foglia di alloro e frullare a crema con il mix aggiungendo il burro freddo.

Prendere la pellicola trasparente alimentare, adagiarvi al centro la granella di pistacchi e posizionarci sopra la crema di fegatini, arrotolate delicatamente e mano mano che chiudete l’involucro aggiungete granella di pistacchi. Chiudete l’involucro “a caramella” e facendolo ruotare sul tagliere stringetelo fine ad ottene un salsicciotto.

Immagine 128

Lasciare riposare in frigo per almeno 2/3 ore fino a che indurisca, eventualmente potete passarlo in freezer per un’ora e poi metterlo in frigo.

Servitelo a fette accompagnato, nel mio caso, con delle fettine di pan brioche calde.

patè

Con questa ricetta partecipo al contest Quinto Quarto (R)evolution

quinto quarto revolution

 

2 Replies to “Patè di fegatini di pollo in panure di pistacchi”

  1. chiccosa! grazie!

  2. Ciao RAfano sul divano e grazie per il contributo davvero carino!
    Cristina

Rispondi